Quanti sanno che anche il materasso, esattamente come ogni altro componente della casa, necessita di una buona manutenzione?
La risposta alla domanda è presto detta e si può verificare analizzando il numero delle persone che, ogni anno, decidono di buttare via il vecchio materasso per far posto a quello nuovo.
Nella maggior parte dei casi, ovviamente, si tratta di una scelta legata al tempo di utilizzo ed alle specifiche condizioni del pezzo, ma non si può sottovalutare l’azione della noncuranza sulla resa estetica e funzionale dei materassi.
È bene ricordare, infatti, che la pulizia insieme ad una buona manutenzione è in grado di aumentare considerevolmente la durata del materasso.

Lo staff della Casa del Materasso Mia, a Piacenza, in Via Pietro Cella n. 71 e a Lodi, in Via Paolo Gorini n.1, condivide con i clienti alcuni trucchi del mestiere, espedienti capaci di conservare le qualità del prodotto anche per moltissimi anni.


Le abitudini corrette

La manutenzione è fatta di buone abitudini, gesti semplici che possono fare la differenza.

Cambiare le lenzuola è una norma di igiene così come areare il materasso.

Durante la sostituzione della biancheria, infatti, è sufficiente lasciare che il materasso respiri per qualche tempo, libero da ogni copertura.

Può essere indicato anche girare il materasso, consentendo ad entrambi i lati di prendere aria.

Per una pulizia ancora più profonda è possibile intervenire con l’aspirapolvere sulla superficie, per eliminare lo sporco, la polvere e tutti i microrganismi che solitamente si annidano nel materasso.

Terminato il passaggio, si procede con lo step successivo, ovvero quello di proteggere il materasso con l’apposita biancheria.

Il coprimaterasso è dunque un elemento estremamente importante che come il resto va sostituito regolarmente, poiché consente di tenere lontani i pericoli più comuni, come macchie, sporco e umidità.

Anche la struttura di base, ovvero la rete, ha bisogno di una buona manutenzione, operazione necessaria per assicurare al materasso un adeguato sostegno ed una sufficiente areazione.

Solo così il peso verrà equamente distribuito, senza danneggiare il materasso.


Da evitare

La buona manutenzione, nella maggior parte dei casi, consiste anche nel non fare.

Esistono, infatti, alcuni comportamenti da evitare, azioni che potrebbero danneggiare irrimediabilmente il materasso.

Sappiamo bene che i materassi risentono del calore eccessivo e dell’umidità ed è per questo che gli esperti sconsigliano di tenere il letto troppo vicino a fonti di riscaldamento, siano esse stufe, caminetti o termosifoni.

Per lo stesso principio è doveroso prestare attenzione a non rovesciare sul materasso alcun liquido, poiché la struttura tenderà ad assorbirlo completamente, danneggiandosi.

La regola appena appresa vale anche per eventuali operazioni di lavaggio della superfice, assolutamente sconsigliate, se non si tratta di un intervento a secco, con l’ausilio di prodotti specifici.

Per saperne di più sulla buona manutenzione del tuo materasso affidati ai professionisti della Casa del Materasso Mia: chiama i numeri 0371/979556 (Lodi) e 0523/693717 (Piacenza).